Benvenuti sullo shop online Saicosatispalmi

Eco-Bio for dummies: lezione 1 INCI

Eco Bio for dummies L'INCIUn'amica mi ha fatto notare che tra le mie risorse non c'è niente che offra a chi si affaccia nel mondo ecobio per la prima volta un punto di partenza per orientarsi.

Pubblicherò quindi una serie di post a riguardo, cercando di dare a te che leggi gli spunti utili per iniziare a capire qualcosa di più e, quindi, essere più cosciente delle tue scelte cosmetiche.

Partiamo quindi dalla base: l'INCI, International Nomenclature of Cosmetic Ingredients. Si tratta di una nomenclatura con cui devono - per legge! - essere indicati nell'etichetta del cosmetico gli ingredienti che lo compongono. 

Esempio degli ingredienti, secondo nomenclatura INCI, del K'aloè:

Aqua, Butyrospermum Parkii butter*, Aloe Barbadensis gel, Cetyl alcohol, Glyceryl stearate, Phenethyl Alcohol, Alcohol*, Calendula Officinalis extract* (tintura madre di calendula), Ethylhexylglycerin, Cetearyl alcohol, Tocopherol, Potassium palmitoyl hydrolyzed wheat protein, Ascorbyl palmitate, Potassium sorbate, Xanthan Gum, Lecithin, Citric acid, Lactic acid.

Se prendi un qualsiasi prodotto cosmetico tu abbia a portata di mano e a cui tu non abbia tolto l'etichetta o gettato la scatola, dovrai trovare un elenco simile a questo.

Se stai leggendo senza capirci niente, è tutto normale: la nomenclatura risponde a regole che solitamente non sono argomento di discussione durante un cappuccino al bar.

Quindi te la rendo semplice (spero):

  • gli ingredienti sono scritti in ordine di quantità, da quello contenuto in percentuale maggiore, a quelli contenuti dall'1% in giù, che possono essere in ordine sparso.
  • gli ingredienti lavorati chimicamente e gli ingredienti chimici sintetici sono scritti in inglese (es. Cetyl alcohol)
  • gli ingredienti vegetali sono scritti con il nome botanico della pianta in latino, seguito dalla parte di essa utilizzata, in inglese (es. Aloe Barbadensis gel)
  • se sono presenti coloranti, questi sono indicati con la sigla C.I. (Color Index) seguita da un numero.

Ora puoi rileggere l'etichetta del tuo cosmetico e cominciare ad identificarli.

Nella prossima lezione vedremo quali sono gli ingredienti che la "cosmesi green" evita e quali preferisce.

Se intanto vuoi avere aggiornamenti e seguire tanti altri miei contenuti, non esitare ad iscriverti alla mia newsletter "Spalmin's Club"!


.


Cosmesi naturale ecobio, cruelty free: realista, trasparente, etica: la cosmesi che voglio!