Benvenuti sullo shop online Saicosatispalmi

ecobio

  • Eco-Bio for dummies: lezione 1 INCI

    Eco Bio for dummies L'INCIUn'amica mi ha fatto notare che tra le mie risorse non c'è niente che offra a chi si affaccia nel mondo ecobio per la prima volta un punto di partenza per orientarsi.

    Pubblicherò quindi una serie di post a riguardo, cercando di dare a te che leggi gli spunti utili per iniziare a capire qualcosa di più e, quindi, essere più cosciente delle tue scelte cosmetiche.

    Partiamo quindi dalla base: l'INCI, International Nomenclature of Cosmetic Ingredients. Si tratta di una nomenclatura con cui devono - per legge! - essere indicati nell'etichetta del cosmetico gli ingredienti che lo compongono.  Continua a leggere

  • 5 motivi per preferire cosmetici eco-bio

     

    Consumare criticamente nell'ambito della cosmetica è un'impresa disperata? No, ti serve solo tanta pazienza, perché, una volta trovata la strada giusta, difficilmente tornerai indietro.

    Ecco, in sintesi, i motivi per cui vale la pena scornarti con l'INCI, scontrarti con commessi incompetenti, fare lo slalom tra gli ecofurbi: Continua a leggere

  • Decluttering Eco-Beauty Challenge!

    Decluttering Eco-Beauty Challenge!Vediamo se indovino: sta finendo l'estate e ti ritrovi prodotti aperti da mesi, qualcuno a metà, qualcuno di cui trascini gli ultimi ml perché non ti piace proprio.

    Magari in vacanza hai fatto acquisti ed il tuo armadietto sta scoppiando letteralmente.

    Oltre all'accumulo, che ti impedisce di rendere il tuo bagno un'oasi di relax come vorresti, c'è anche da dire che non sai più cosa funzioni e cosa no sulla tua pelle. Non sei soddisfatta quasi di nulla, ma hai anche capito che hai comprato un po' a caso ed ora sei completamente disorientata (e il nuovo prodotto su Instagram ti sta tentando assai...).

    Ti sembra che quello che spendi non corrisponda ai risultati che vorresti e più ti guardi intorno, più ti si confondono le idee.

    Ok, STOP!!!

    Hai bisogno di razionalizzare, riordinare, fare spazio al nuovo e divertirti mentre lo fai.

    Ecco perché ho creato la sfida "Decluttering Eco-Beauty Challenge"! Una settimana per fare il punto della situazione ed iniziare settembre piena di slancio, con la situazione del tuo beauty chiara, un atteggiamento più centrato e più consapevolezza nella scelta.

    Ooops! iscrizioni chiuse!

    Ma se vuoi rimanere connesso, puoi restare con me iscrivendoti alla newsletter.
    Quando ripeteremo la challenge, sarai così informata subito:


    .

  • Blogger/Influencer: come le vorrei...

    sondaggio bloggerCirca una settimana fa ho pubblicato un sondaggio sul mio canale Instagram. Tutto è nato da una grande discussione (che io non sapevo essere tale!) nata nel social, riguardante un invio di prodotti eccessivo, a detta di molti, a varie blogger, senza tenere conto del loro tipo di pelle. Si è quindi parlato di spreco, si sono sollevati dubbi su quanto veritiere potessero essere le recensioni, molti hanno osservato come il marketing ecobio stia diventando sempre più simile a quello tradizionale, nel suo lato peggiore. Continua a leggere

  • Pelle delicata? Soluzione ecobio con Biofficina Toscana

    origini biofficina toscanaIn questo maggio che non sembra maggio, anche la pelle e i capelli (per non dire le unghie...) sono messe a dura prova. Io mi ritrovo una secchezza insolita e devo farmi shampoo più frequenti.

    Anche tu reagisci così agli sbalzi di temperatura?

    Se, come me, hai anche la pelle delicata e sensibile, probabilmente ti si arrosserà anche il viso più del solito.

    In questo contesto si inseriscono benissimo i due prodotti appena nati di Biofficina Toscana, che compongono la linea ORIGINI.

    Si tratta di due prodotti, uno per la detersione e uno per lo skin care, realizzati con calendula e avena biologiche toscane (come nella migliore tradizione del brand, che valorizza il più possibile risorse del territorio), e con ben il 5% di urea, sostanza principe dell'emollienza data la sua azione cheratolitica, che, spiegata veramente basic, significa che va ad ammorbidire la superficie della pelle formato dallo strato più "duro" delle sue cellule.
    La linea è testata su pelli sensibili e non contiene profumazione aggiunta, essendo quindi adatta anche a chi ha intolleranze in questo senso.

    Continua a leggere

  • Cosmetici "SENZA" - parabeni, petrolati, ogm, siliconi...

    SENZA PARABENIC'è uno step del regolamento cosmetico europeo che sta per entrare in vigore: non si potrà pubblicizzare un cosmetico utilizzando le diciture "senza...", se l'ingrediente di cui si dichiara l'assenza è un ingrediente ammesso dalla legge.
    Esempio: non si può dire "crema senza petrolatum" se il petrolatum è ammesso.
    Chiaro fino a qui?

    Continua a leggere

6 oggetto(i)


Cosmesi naturale ecobio, cruelty free: realista, trasparente, etica: la cosmesi che voglio!